Come aumentare lo sperma: ecco i segreti per spruzzare alla grande!

Beh, inutile dirlo… questo è un desiderio comune per tanti uomini. Moltissimi non lo confessano, ma tanti vorrebbero sapere al più presto come aumentare lo sperma e conoscere tutti i segreti per spruzzare alla grande.

È un qualcosa che forse sembra irrilevante, ma che in realtà può aumentare la soddisfazione sessuale di molti uomini… e anche di molte donne. Sì esatto, anche loro possono godere di un’eiaculazione maschile più grande: lo possono vedere come un ulteriore apprezzamento nei loro confronti…. Perciò, effettivamente può far molto piacere anche a loro!

La buona notizia è che questo inconfessato desiderio può essere realizzato. Perciò, ho deciso di scrivere questa breve guida grazie alla quale scoprirai…

  • Perché può essere utile aumentare il volume dello sperma?
  • Le basi teoriche da non sottovalutare e i principali metodi per riuscire a produrre più sperma (dagli esercizi agli integratori, dallo stile di vita agli altri consigli utili…)

Perciò, inizia a prendere nota perché stai per scoprire tutto ciò che ti serve per spruzzare alla grande e per riuscire a soddisfare maggiormente te stesso, ma anche la tua partner!

Prima di proseguire la lettura dell’articolo ti consiglio di leggere e scaricare il report “Diventare il “RE” Degli Orgasmi Femminilicliccando qui

Come diventare un Dio del Sesso in 5 passi

In questo special report potrai scoprire le 5 cose che ogni donna vuole, di cui ha bisogno e che sogna per la sua vita sessuale.


Impara questi 5 passi e, inevitabilmente, la tua donna ti vedrà come un Dio del Sesso!

Perché aumentare lo sperma?

Questa è una domanda al quale è necessario rispondere, in quanto potrà aiutarti a comprendere tutti i vantaggi, che vanno ben oltre alla semplice soddisfazione o fierezza che potrai provare dopo aver eiaculato una maggiore quantità di sperma…

Mentre la quantità di sperma eccessiva può risultare offensiva per alcune persone (e non capisco come mai!), in realtà un sacco di uomini di tutte le età hanno il desiderio di produrne un carico maggiore e, secondo le statistiche, sono tanti quanti gli uomini che desiderano avere un pene più lungo.

Le ragioni sono molteplici, ma la maggior parte di loro lo vogliono appunto per una questione di soddisfazione. Infatti, l’impatto visivo è importante: vedere se stessi sparare grandi quantità di sperma è molto più confortante rispetto a un’eiaculazione esigua, rapida e deludente.

Tuttavia, c’è di più e, sicuramente, è doveroso che tu lo sappia ancor prima di fare qualcosa per aumentare la produzione del tuo sperma…

La verità è che spruzzare di più ci fa sentire bene, più sicuri e più fiduciosi sessualmente… ed è stato riscontrato che queste sensazioni possono portarci a lasciarci più andare durante il sesso, e quindi a vivere degli orgasmi migliori e molto più intensi.

Inoltre, anche il fatto stesso di spruzzare di più si traduce ovviamente in un’eiaculazione più lunga e questo vuol dire provare delle sensazioni molto più forti.

Ad ogni modo, è utile sapere che una maggiore produzione di sperma è legata anche ad una maggiore fertilità maschile: anche se gli spermatozoi sono i protagonisti principali della fertilità di un uomo, il volume di sperma basso è una nota causa di infertilità.

Quindi è molto più di una questione relativa alla soddisfazione e non si tratta solamente di riuscire a impressionare ulteriormente la propria partner. Capire come aumentare lo sperma può migliorare la tua vita sessuale sotto molti punti di vista.

Pertanto, se hai pensato di farlo non ti biasimo.

Lo puoi aver fatto per te stesso, per la tua donna o anche perché hai notato una diminuzione del tuo sperma. Infatti, a questo proposito, devi sapere che a volte l’età e altri fattori possono comportare dei simili cambiamenti alla vita sessuale. Poi, potresti anche volerne aumentare la produzione per via di un feticcio comune o di qualche fantasia sessuali. Beh, non importa quale sia la tua motivazione: fai bene a volerlo fare e, più avanti, ti farò rendere conto che ci saranno anche tante altre buone conseguenze.

Il fatto è che ci sono davvero molte ragioni per le quali gli uomini vogliono eiaculare un carico maggiore e anche tante per cui dovrebbero davvero fare ciò che serve per riuscirci. Proprio per questo, ha fatto una ricerca e ho deciso di condividere con te tutto ciò che dice la scienza…

Quello che devi fare non è così scioccante come può sembrare: si tratta di effettuare alcuni cambiamenti nel tuo stile di vita… e scoprirai quanto delle semplici nuove abitudini possono avere un impatto così potente e positivo sulla produzione del tuo sperma. Continua a leggere e avrai tutte le informazioni di cui hai bisogno per avere un’eiaculazione più potente, più lunga e più intensa!!

Se non l’hai ancora fatto ti consiglio leggere e scaricare il report “Diventare il “RE” Degli Orgasmi Femminilicliccando qui. Grazie al report potrai scoprire le 5 cose che ogni donna vuole, di cui ha bisogno e che sogna per la sua vita sessuale. Impara questi 5 passi e, inevitabilmente, la tua donna ti vedrà come un Dio del Sesso!

Come diventare un Dio del Sesso in 5 passi

In questo special report potrai scoprire le 5 cose che ogni donna vuole, di cui ha bisogno e che sogna per la sua vita sessuale.


Impara questi 5 passi e, inevitabilmente, la tua donna ti vedrà come un Dio del Sesso!

Com’è fatto lo sperma? (questo ti aiuterà a capire meglio cosa fare e perché)

Prima di tutto cerchiamo di chiarire che cos’è lo sperma, dove viene prodotto e com’è fatto. Poi dobbiamo anche definire quella che è l’ulteriore differenza tra sperma e sperma… ovvero ciò che può variare tra uno e l’altro. Questo potrà farti capire meglio quello che andremo a scoprire dopo, tra metodi e soluzioni per aumentarne la quantità.

Lo sperma è noto inoltre come liquido seminale ed è principalmente costituito da tanti piccoli spermatozoi (2-5% del volume totale dello sperma) che vagano nel plasma seminale (60-70% del volume spermatico totale), un fluido molto utile per la loro maturazione e sopravvivenza. Questo plasma si rivela molto utile anche dopo l’eiaculazione.

D’altra parte, gli spermatozoi si presentano come le cellule riproduttrici dell’uomo che, non appena si sono fatte strada nella vagina, arrivano all’apparato riproduttivo della donna con l’obiettivo di fecondare l’ovulo.

Per rispondere alla domanda “dove viene prodotto lo sperma?”, non possiamo dare una sola risposta. Infatti, la produzione degli spermatozoi avviene all’interno dei testicoli, mentre il plasma viene sintetizzato in parte dalle vescicole seminali, in parte dalla prostata e un po’ dalle ghiandole bulbo-uretrali.

Il liquido seminale è molto speciale: appena viene rilasciato e fuoriesce dall’apertura uretrale, si coagula diventando una gelatina biancastra. Dopo circa 20 minuti, lo sperma diventa di nuovo fluido grazie all’azione di alcuni particolari enzimi. Oltre agli spermatozoi e al plasma seminale, l’eiaculato è costituito anche da una buona quantità di cellule riproduttive immature e cellule epiteliali di sfaldamento.

Tuttavia, all’interno dello sperma ci sono anche altre sostanze che consentono ad esso di svolgere correttamente la sua funzione. La maggior parte di esse sono provenienti e/o prodotte soprattutto delle vescicole seminali e dalla prostata. Stiamo parlando di lipidi, proteine e ormoni, ma anche di ioni, prostaglandine, vitamina C, carnitina, acido citrico, enzimi, fruttosio, zinco e tanto altro. Ovviamente, l’organismo non ha messo queste sostanze lì per caso… e ognuna di esse ha una specifica funzione.

Facendo qualche esempio, è interessante sapere che l’acido citrico aiuta il liquido seminale a coagularsi e poi a ritornare alla forma iniziale con l’aiuto degli enzimi. La carnitina e il fruttosio danno energia e lavorano per favorire il corretto svolgimento dei processi metabolici negli spermatozoi, ma anche per promuoverne una migliore motilità…

I lipidi offrono protezione agli spermatozoi rafforzandone le membrane degli spermatozoi e donano loro anche un’addizionale fonte di energia, mentre lo zinco si propone molto probabilmente come battericida e i bicarbonati presenti nello sperma si occupano di contrastare l’acidità non appena si trovano nella vagina. Il muco facilita il movimento ai piccoli spermatozoi e prepara loro la strada, e le prostaglandine si occupano di bloccare la reazione immunitaria che l’organismo della donna ha nei confronti degli spermatozoi dell’uomo (reazione che, quando non riesce ad essere contrastata correttamente, può diventare una delle più comuni cause di infertilità).

Insomma, tante cose e tante funzioni: lo sperma non è decisamente poco complesso come pensavi, non è vero? Ma dopo aver parlato della composizione (che ti tornerà utile fra un po’), è il momento di parlare delle principali caratteristiche del liquido seminale e di darti un po’ di numeri…

  • Il volume medio del liquido seminale è di 3-5 ml e questa quantità viene molto influenzata dalle condizioni psicologiche e dal livello di eccitazione dell’uomo.
  • L’eiaculato minimo è di 1,5 ml e il massimo è solitamente di 6 ml.
  • All’interno di questa quantità di sperma ci sono circa 300-500 milioni di spermatozoi!

Il colore biancastro è una delle caratteristiche che non variamo molto da uomo a uomo. Al contrario, il sapore cambia da uomo a uomo e da un’eiaculazione all’altra. Infatti, devi sapere che il liquido seminale è notevolmente influenzato dalle abitudini alimentari della persona e, pertanto, può essere più dolciastro, più amaro, più acidulo o più salato in base a ciò che un uomo mangia.

Da tutto questo, puoi già capire che per produrre più sperma può servire tanto relax e una serie di nuove abitudini quotidiane…

Se non l’hai ancora fatto ti consiglio leggere e scaricare il report “Diventare il “RE” Degli Orgasmi Femminilicliccando qui. Grazie al report potrai scoprire le 5 cose che ogni donna vuole, di cui ha bisogno e che sogna per la sua vita sessuale. Impara questi 5 passi e, inevitabilmente, la tua donna ti vedrà come un Dio del Sesso!

Come diventare un Dio del Sesso in 5 passi

In questo special report potrai scoprire le 5 cose che ogni donna vuole, di cui ha bisogno e che sogna per la sua vita sessuale.


Impara questi 5 passi e, inevitabilmente, la tua donna ti vedrà come un Dio del Sesso!

Cosa influenza la produzione dello sperma

Tutti coloro che desiderano scoprire come aumentare lo sperma, dovrebbero saper che ci sono 7 fattori principali da considerare in questi casi e che possono sia incrementarne la quantità prodotta che la forza dell’eiaculazione:

  • Il primo è la genetica: alcuni elementi di essa possono influenzare la produzione dello sperma e le capacità del nostro sistema riproduttivo. Fortunatamente, anche in questo caso, esistono i metodi per massimizzarne il suo potenziale.
  • Il secondo è l’età: gli uomini over 50 constatano spesso una diminuzione del volume dello sperma, mentre gli uomini di 20-30 anni hanno generalmente la possibilità di godere di un picco della produzione del liquido seminale.
  • Il terzo è composto dalla “coppia” formata dall’alimentazione e l’idratazione: per ottenere uno sperma di qualità e quantità ottimale, lavorare sulla combinazione di questi due fattori è fondamentale.
  • Il quarto fattore è l’eccitazione: per la maggior parte degli uomini, questo può fare una grande differenza in termini di volume di sperma. Non sottovalutare il potere del tuo cervello!
  • Il quinto è il tempo… Quanto tempo è passato dalla tua ultima eiaculazione? Molti uomini confermano che il periodo ottimale per massimizzare il volume dello sperma è di 2-3 giorni. Tuttavia, aspettare più giorni può fare ancor più la differenza. Non a caso, per effettuare le analisi allo sperma, solitamente viene richiesto al paziente di non fare sesso per un periodo che va dai 2 ai 7 giorni, in base alla quantità di liquido seminale necessaria per i test.
  • Il sesto fatto è lo stile di vita: il fumo, lo stress, l’indice di massa corporea, l’esercizio fisico… sono tutte cose da non sottovalutare quando si tratta di produrre più sperma sano.
  • Il settimo è la forza del muscolo pubococcigeo: insieme ad altri muscoli e se correttamente rafforzato, esso può ottimizzare e intensificare gli orgasmi, potenziare e prolungare l’erezione, aiutare l’uomo a gestire al meglio la propria eiaculazione e ad eiaculare con molta più forza.

Pertanto, la prima cosa che devi fare è analizzare tutti questi fattori all’interno della tua vita e capire quale può essere quello che influenza di più la produzione del tuo sperma. In alternativa, puoi decisamente lavorare su tutti i fattori (tranne che la genetica naturalmente) e ad effettuare delle modifiche nei vari ambiti della tua vita. Vedrai che questo basterà per vedere subito degli importanti risultati.

Ma andiamo ad analizzare nel dettagli il tuo piano d’azione che potrà aiutarti ad aumentare il volume dello sperma.

I principali metodi per eiaculare di più: come aumentare lo sperma in maniera naturale, dall’alimentazione allo stile di vita

La vita è la tua? Sì. Pertanto, è ovvio che se tutti questi fattori che abbiamo appena visto fanno parte della tua quotidianità… tu puoi fare del tuo meglio per cambiare la tua situazione e ottenere ciò che vuoi.

In generale, il tuo stile di vita è un qualcosa di cui hai praticamente il pieno controllo e, facendo delle piccole modifiche, può permetterti di produrre una maggiore quantità di sperma di qualità. Perciò, sarà necessario fornire al tuo corpo le condizioni ottimali per consentire al sistema riproduttivo di lavorare in modo efficiente e di evitare di essere messo costantemente sotto stress.

La ricerca ha dimostrato che l’obesità, il fumo, l’eccesso di alcol, la mancanza di esercizio fisico regolare, lo stress e una dieta povera sono tutti elementi in grado di influenzare negativamente il nostro stato di salute generale, ma anche quello del sistema riproduttivo e quindi anche della produzione del liquido seminale.

Allora, cosa dovresti fare?

Abbiamo parlato di nutrizione e idratazione. Perciò, una delle cose che dovresti fare è bere una quantità sufficiente di acqua ogni giorno (almeno 8 bicchieri). In questo modo, il tuo organismo potrà essere sufficientemente idratato e questo vorrà dire sentirti più sano. Tuttavia, questo cambiamento da solo non garantisce la produzione di un carico maggiore di sperma, ma lasciar disidratare il corpo non aiuta certamente la causa! Quindi, insieme all’idratazione, ti suggerisco di migliorare al più presto la tua dieta in quanto è uno dei fattori che influisce di più sulla quantità e la qualità dello sperma di un uomo.

Eliminare gli alimenti trasformati e/o eccessivamente zuccherati è un buon inizio. Poi, se ci riuscissi, non sarebbe male sostituire lo zucchero bianco con quello di canna. Inoltre, potrebbe essere utile eliminare la pasta e il pane bianco e passare all’integrale. Ovviamente, non è obbligatorio fare tutti questi cambiamenti, così come non è necessario farli tutti all’improvviso. Tuttavia, se riuscissi a farlo sarebbe meglio per la salute del tuo apparato riproduttivo, così come quella del tuo organismo in generale. Partire con delle modifiche graduali alla tua dieta, potrà decisamente portarti ad avere delle abitudini alimentari più sane sotto ogni punto di vista.

Ad ogni modo, resta indispensabile eliminare gli alimenti trasformati e i cibi spazzatura (come snack e patatine fritte) o almeno ridurre al minimo il loro consumo, facendo diventare questi prodotti alimentari dei semplici peccati di gola da concedersi ogni tanto. Inoltre, cercare di mangiare ortaggi sani, frutta e proteine ​​nutrienti è sempre la soluzione migliore. Optare per pesce e carni biologiche è una valida abitudine.

Oltre a queste regole di base, devi sapere che ci sono degli alimenti che possono influire in maniera incisiva sulla quantità e sulla qualità del liquido seminali. Tra questi trovi le banane che, rivelandosi un’ottima fonte di vitamina B, possono aiutarti per quanto riguarda la produzione, ma anche per quanto riguarda la durata dell’erezione e l’incremento della libido. D’altra parte, troviamo anche gli spinaci. Questi ultimi offrono una buona dose di acido folico, capace di rendere il tuo sperma più consistente e più forte.

Poi, potresti mangiare gli asparagi, validi alleati della produzione dello sperma (la incrementano) che contengono inoltre elevati livelli di vitamina C, utile per ottimizzare la protezione delle cellule presenti nel liquido seminali.

Anche l’aglio si dimostra un ottimo alleato per tutti coloro che vogliono aumentare il volume dello sperma, presentandosi anche come uno spettacolare e insolito afrodisiaco. Non a caso, l’aglio contiene anche una sostanza chiamata allicina, in grado di ottimizzare l’afflusso sanguigno verso i genitali e di aumentare notevolmente la produzione di liquido seminale.

Tra questi super-alimenti utili per incrementare l’eiaculato, troviamo le carote, che offrono la quantità di vitamina A ideale per favorirne la produzione e per migliorare la motilità degli spermatozoi. Anche le noci possono aiutarti grazie all’elevato contenuto di acidi grassi Omega-3, che aiutano a migliorare la salute del sistema cardiocircolatorio e quindi anche l’afflusso di sangue verso il pene, nonché la qualità dello sperma.

Tra gli alimenti meno comuni ma comunque estremamente utili alla causa, troviamo le bacche di Goji (che favoriscono una maggiore produzione di liquido seminale e una valida protezione dai radicali liberi), i semi di zucca (che grazie ai fitosteroli offrono lo stesso effetto delle bacche di Goji) e il ginseng (noto per la sua capacità di favorire l’aumento della libido, l’ottimizzazione delle prestazioni sessuali maschili e utile per aiutare nei casi di disfunzione erettile).

Oltre a questo, è ovviamente utile non fumare, non drogarsi ed evitare eccessi di alcol. Dirlo è banale, ma purtroppo molti uomini hanno queste brutte abitudini, non pensando che anche la loro vita sessuale può rimetterci. Evitare questi vizi può aiutare anche a migliorare il gusto dello sperma, così come prediligere la frutta e ridurre il consumo di carne rossa, cavoli e broccoli.

Pertanto, adesso hai a disposizione una lista di regole che potranno migliorare la tua salute generale, ma anche la tua vita sessuale. Tuttavia, c’è altro che dovresti sapere…

Gli integratori possono aiutarti ad aumentare il volume dello sperma

Esistono una serie di integratori a base di erbe che sono formulati appositamente per promuovere il corretto funzionamento del sistema riproduttivo e per favorire una maggiore produzione di sperma. Ad ogni modo, il mio consiglio principale è di non fidarti di tutti i prodotti “miracolosi” che trovi online: prediligi solamente gli integratori naturali e opta per gli articoli che non promettono grandi cambiamenti immediati. In questi casi, è possibile solamente godere di risultati graduali e non eccessivamente notevoli.

Quindi, meno ti promettono e più sono affidabili!

Solitamente, i migliori prodotti per l’aumento dello sperma sono quelli a base di Maca. Quest’ultimo non è altro che un tubero di origini peruviane, che è capace di dare forza e potenza ai genitali. Nello specifico, è utile che tu sappia che molte ricerche hanno confermato la sua capacità di aumentare il volume del liquido seminale, la quantità di spermatozoi e la loro motilità. Inoltre, la polvere di Maca è risultata ottima per quanto riguarda le prestazioni sessuali e per l’aumento dell’eccitazione.

Tra gli altri integratori che potresti provare, ci sono quelli che contengono l’arginina. Questa è la sostanza che, probabilmente, è capace più di tutte le altre di favorire la produzione dello sperma. Sul “podio” delle migliori, troviamo anche la carnitina e la lisina. Quest’ultima si trova anche nel latte e nei suoi derivati, ma il suggerimento è quello di assumerla sotto forma di integratore. In questo modo, è possibile godere di buone quantità di essa, senza dover “abusare” dei latticini.

Ti suggerisco anche di provare dei multi-vitamici contenenti anche zinco e acido folico (vitamina B9). Lo zinco promuove l’aumento dei livelli di testosterone e, se viene abbinato all’arginina, si rivela una vera forza della natura… Tutta forza che viene trasmessa al tuo pene e al tuo sperma! L’acido folico si rivela un ottimo alleato per l’incremento della produzione del liquido seminale.

Infine, devi sapere che ci sono anche gli integratori a base di allicina o di aglio che, come abbiamo detto, è perfetto per ottimizzare l’afflusso di sangue al pene, per aumentare il volume dello sperma e per stimolarne la produzione. Pertanto, se non ami il sapore dell’aglio, adesso sai perfettamente come fare per introdurlo nella tua quotidianità e posso assicurarti che favorirà il tuo benessere generale sotto ogni punto di vista. Puoi anche prendere l’integratore e, contemporaneamente, usare l’aglio in cucina: questa soluzione ti darà risultati più notevoli e più rapidi.

Gli esercizi utili per aumentare lo sperma

Abbiamo parlato di idratazione, alimentazione, integrazione e di abitudini da eliminare. Seguire i consigli che ti ho appena dato potrà consentirti di constatare dei grandi miglioramenti su tutti i fronti e anche per quanto riguarda la tua vita sessuale. Adesso è arrivato il momento di parlare di esercizi.

Naturalmente, è ovvio che fare attività fisica regolare puoi aiutarti a mantenere il tuo corpo sano e in forma, a stimolare la circolazione e a produrre più testosterone. Tuttavia, devi sapere che ci sono alcuni esercizi specifici per il tuo organo sessuale, che possono aiutarti a spruzzare di più e più forte… Quali sono?

Anche se non tutti gli uomini vogliono aumentare il loro carico di sperma per incrementare le loro possibilità di diventare padri, ti assicuro che vale la pena di impegnarsi persino a livello fisico anche solamente per soddisfare il proprio desiderio e per migliorare la propria vita sessuale in generale. Infatti, questi esercizi che sto per consigliarti, possono aiutarti ad avere una potente erezione, un forte orgasmo e un carico esplosivo di sperma. Tuttavia, è opportuno ricordare che aumentare il volume di sperma è una cosa e migliorare lo spruzzo è un’altra. Perciò, anche se possono dare la stessa soddisfazione e un simile risultato, sono due cose completamente diverse e devono essere trattate come tali.

Quindi, dato che la quantità di liquido seminale che si produce dipende da una varietà di fattori, come la genetica e nutrizione, la forza con cui si rilasciano quelle spruzzate di sperma dipende in gran parte dai muscoli coinvolti e dalla forza delle contrazioni orgasmiche. Pertanto, imparare a rafforzare quella specifica muscolatura tramite gli esercizi di Kegel è una delle migliori soluzioni per riuscire a sparare più lontano e a godere di orgasmi più forti.

Questi esercizi vanno a far lavorare i muscoli pelvici (anche il muscolo pubococcigeo che ti ho nominato prima), che si trovano tra lo scroto e l’ano. Questa muscolatura può essere allenata ogni giorno tramite delle contrazioni e dei rilasci: con circa 3 serie (da 10 contrazioni + 10 rilasci) al giorno, la vita sessuale di ogni uomo può migliorare alla grande, offrendo una maggiore durata, un’erezione più forte, un’ulteriore controllo dell’eiaculazione e una spruzzata molto più lunga e potente.

Per trovare questi muscoli e capire come contrarli e rilasciarli, il consiglio migliore che ti posso dare consiste nel bloccare il flusso di urina non appena ti trovi in bagno. I muscoli che contrai sono proprio quelli su cui dovrai lavorare, in quanto sono proprio loro a influenzare fortemente le tue prestazioni sessuali. Quindi, quello che dovresti fare è impegnarti ogni giorno nel farli e godere di tutti i risultati.

La cosa più bella degli esercizi di Kegel è che nessuno si accorgerà che li stai facendo. Questo vuol dire che li puoi fare in qualunque momento e in ogni tipo di contesto… Al lavoro, sul divano, mentre sei in auto… Non importa avere l’abbigliamento da palestra, non importa guardarsi allo specchio. Sono rapidi e non sono faticosi.

In pratica, questi esercizi hanno tutta l’aria di essere una passeggiata più che un allenamento, ma i risultati che potrai notare saranno davvero interessanti e soddisfacenti.

Oltre a questo, che ti aiuterà principalmente ad aumentare la forza e la lunghezza dello spruzzo, se vuoi imparare come aumentare lo sperma, devi anche sapere che ci sono anche alcuni esercizi che puoi fare appunto per incrementare il volume del liquido seminale. In verità, non sono dei propri esercizi, ma data la difficoltà di alcuni di essi, ho pensato che potremmo anche definirli tali. Si tratta di astinenza, tempismo e tecnica. Ti sei già spaventato?? Non preoccuparti, una volta che avrai finito di leggere ti sarà tutto molto più chiaro.

Beh, come sai, si dice che il tempismo è tutto.

E lo è anche quando si tratta di sperma.

Infatti, anche se alcuni uomini sono in grado di produrre un pieno carico di liquido seminali a sole poche ore dall’ultima eiaculazione, la maggior parte di noi ha davvero la necessità di attendere qualche giorno e lasciare che lo sperma si accumuli. Pertanto, l’astinenza è un buon modo per incrementarne il volume e il tempismo è ciò che fa la differenza: se riesci a capire di quanto tempo hai bisogno per rifare il pieno, puoi fare sesso al momento giusto e godere di una spruzzata più lunga e consistente.

Naturalmente, non devi forzare l’astinenza tutte le volte, ma magari solamente quando hai voglia di spruzzare di più e, nel frattempo, puoi allenarti con gli esercizi di Kegel per rendere l’esperienza ancora più soddisfacente.

Tuttavia, dato che ogni uomo è diverso, devi anche capire qual è la tua tempistica di attesa ottimale. Puoi sperimentare provando con l’astinenza dal sesso e basandoti sul fatto che la maggior parte degli uomini dicono di aver bisogno di almeno un giorno intero per tornare al top, ma che tre giorni sembrano essere perfetti per raggiugere l’obiettivo finale di spruzzare davvero un grande carico di sperma.

Al di là di questo, è utile sapere che possiamo anche parlare di tecnica, ovvero di metodi pratici per eiaculare di più. Se rifletti bene, come abbiamo detto, uno dei fattori che influenzano il volume dello sperma è rappresentato dai livelli di eccitazione. .Questo vuol dire che più ti ecciti, più godi e più sperma spruzzi Sembra banale, ma è così, anche se naturalmente è molto importante prestare attenzione anche agli altri fattori se si vuole raggiungere i massimi risultati.

Ad ogni modo, non possiamo dire che l’eccitazione non sia importante.

Pertanto, in questo caso ti suggerisco di trovare la tua tecnica vincente, ovvero capire cosa ti fa eccitare di più. Alcuni uomini optano semplicemente per dei preliminari prolungati con stimolazione mista, mentre altri hanno bisogno che la donna si concentri sulla masturbazione del pene o su un’altra attività specifica come il sesso orale. Ognuno ha il suo metodo per eccitarsi di più e quindi non ti resta che cercarlo: grazie a quel tipo di stimolazione potrai eiaculare di più. Questo non significa necessariamente dover arrivare all’orgasmo durante i preliminari, ma può voler dire arrivare al massimo dell’eccitazione e poi passare alla penetrazione per finire il rapporto.

Sappi che quasi tutti gli uomini riescono a massimizzare il loro carico di sperma grazie ad un’ora (o anche più) di stimolazione e preliminari appassionati… Chi invece salta o riduce al minimo questa fase, non riesce a spruzzare come vorrebbe… senza capire che l’errore è proprio quello di non focalizzarsi abbastanza sull’eccitazione!

Un’altra tecnica popolare e funzionante, che ti consiglio di provare, consiste nell’arrivare più vicino possibile a raggiungere l’orgasmo senza mollare, per poi fare marcia indietro e ricominciare tutto da capo. Arrivare quasi al limite, senza però andare oltre il punto di non ritorno, è molto utile, soprattutto se viene fatto per più di una volta durante lo stesso rapporto sessuale. Si tratta di una tecnica molto efficace che ti consentirà di massimizzare ogni tuo carico e quindi ottima per aumentare lo sperma.

Insomma, adesso sai davvero tutto quello che hai bisogno di sapere e mettere in pratica per spruzzare di più, per più tempo e più lontano.

Te lo aspettavi? Forse no!

Ma adesso è il momento di mettere in pratica tutti i consigli che ti elencato e godere dei risultati. Inizia subito e ti assicuro che non te ne pentirai!

Lascia un commento