Depilazione pubica: Come Depilarsi il Pene e i Testicoli

La depilazione pubica è una soluzione che molti uomini prendono in considerazione e può avere dei pro e dei contro. Se ti trovi a leggere questo articolo, significa che ci stai pensando o che hai già deciso e vuoi avere a disposizione tutte le informazioni utili per la tua causa.

Pertanto, iniziamo subito e andiamo ad analizzare svantaggi e vantaggi.

I pro e i contro di avere un pene depilato…

Tra i pro della depilazione pubica, troviamo meno irritazione per te e per la donna, meno sudore, meno cattivo odore e un aspetto molto più pulito.

Ora è anche ovvio che molte persone amano il pelo folto, mentre altre trovano i peli pubici esteticamente sgradevoli (sopratutto sui testicoli). Tuttavia, eliminarli (anche solo in parte) vuol dire avere dei rapporti sessuali più fluidi e liberi, ma anche evitare che durante il sesso orale i peli si mettano nel mezzo e che risultino abrasivi per la partner (causando disagio e irritazione).

Molte ricerche affermano inoltre che i peli possono causare una maggiore sudorazione e cattivo odore, e che possono rendere alcuni ragazzi molto insicuri durante il sesso, in particolare quando sono neri e folti. Perciò, è ovvio che i pro sono tanti ma, per quanto riguarda i contro, la depilazione pubica può comunque provocare irritazioni (cosa che può essere risolta e prevenuta) e fa sentire alcuni uomini…  “meno uomini”.

Beh, anche quest’ultimo “contro” si può prevenire, optando per una depilazione parziale.

Quindi, ti suggerisco di provare a sfoltire il pelo… In seguito, potrai avere l’impulso di depilare un po’ anche tutto il resto (testicoli, asta e ano)… potrai anche arrivare a voler eliminare i peli dalla schiena e dalle ascelle, risultando molto più attraente e meno predisposto alla sudorazione eccessiva e al cattivo odore!

Infine, per quanto riguarda i pro e i contro, bisogna dire che i medici non sono molto d’accordo con la depilazione totale della zona pubica, in quanto i peli si rivelano una sorta di protezione.

Tuttavia, eliminandoli solo in parte, è possibile prendere solo il meglio di tutto… questo senza avere un pene nudo e indifeso!

Molti uomini decidono solamente di sfoltire la peluria

Secondo me, è una buonissima idea. Pertanto, andiamo a vedere come effettuare la depilazione pubica. Alla fine di questo articolo avrai in mano tutte le informazioni di cui hai bisogno: potrai provare, fare una scelta adatta ai risultati che desideri raggiungere e trovare la soluzione migliore per te.

Ecco come avere un pene depilato in totale sicurezza… Metodi, prodotti e consigli

I metodi di depilazione sono molti, ma non sempre sono adatti ai genitali.

Cerette

Sul mercato abbiamo varie tipologie di ceretta. Tuttavia, dal momento che la pelle del pene e dei testicoli è così delicata, questi prodotti possono facilmente bruciare la cute più sottile, anche se si tratta di ceretta a freddo.

Quest’ultima dovrebbe essere comunque evitata in quanto la striscia di cera può strappare la pelle e provocare danni ai nervi e ai capillari. Perciò, anche se si tratta di un metodo di depilazione che consentirebbe di star tranquilli per un po’ di tempo, non è così adatto ai genitali!

L’epilazione

Esistono tanti epilatori sul mercato, ma usarli sul pene sarebbe come spennarlo… In pratica, è come se una passata corrispondesse a tante piccole pinzette che esportano i peli. Molte donne li odiano per gambe e braccia… Pertanto, immaginati quanto male può fare al tuo pene! Insomma, epilazione scartata!!

Non sei d’accordo con me?

Depilazione con il laser

Tuttavia, anche se risulta indolore e adatta anche alle aree più delicate del corpo, prima di provarla sarebbe necessario parlarne con un dermatologo. Infatti, non è adatta a tutti, soprattutto quando si parla di depilazione pubica e, a volte, è necessario modificare i parametri del laser in maniera personalizzata e in modo da non danneggiare il tessuto che circonda ogni pelo…

La Rasatura (con rasoio elettrico o lamette)

Tra gli altri metodi, possiamo contare sulla rasatura (con rasoio elettrico o lametta), oppure sulle creme depilatorie per pelli sensibili. Queste sono le metodologie più indicate per la depilazione pubica. Andiamo a scoprire perché…

Le soluzioni temporanee sono le migliori per la depilazione pubica

Le soluzioni temporanee sono appunto la rasatura e la depilazione con la crema apposita. Sono le migliori perché non sono permanenti e quindi puoi sempre cambiare idea o provare metodi differenti. Inoltre, se questi metodi vengono messi in atto correttamente, sono decisamente meno invasivi e meno rischiosi di altri.

Partendo dalla rasatura, possiamo dire che quasi certamente sai già come funziona e perciò parti molto avvantaggiato. Se ti fai la barba da solo, hai già il controllo totale sulla lama del rasoio e sai perfettamente come usarla. Pertanto, anche se con i genitali bisogna prestare più attenzione, è ovvio che c’è meno rischio che qualche cosa non vada come deve andare.

Puoi usare uno specchio o due per aiutarti a ottenere il risultato desiderato e puoi limitare l’irritazione da rasatura in vari modi. Infatti, devi considerare che la pelle della regione pubica è molto sensibile rispetto a quella del viso e di qualunque altra parte del corpo. Quindi è molto importante trattare questa zona con estrema cura.

Devi sapere anche che alcune persone hanno la pelle più sensibile di altre e possono essere soggette persino a ustioni da rasoio, che appaiono non più di un paio d’ore dopo la rasatura e possono durare fino a un paio di giorni.

La buona notizia è che nel corso del tempo l’irritazione si allevia fino a sparire e poi la pelle finisce per abituarsi al contatto con la lama. Non a caso, la maggior parte delle persone riferiscono che la loro prima rasatura della regione pubica è stata la peggiore, ma con il tempo tutto cambia. Tuttavia, se non hai mai avuto problemi, è difficile che tu possa riscontrare simili conseguenze dopo la depilazione pubica.

Inoltre, ci sono una serie di passi da portare a termine e delle precauzioni che si possono prendere per limitare o prevenire l’irritazione che può verificarsi durante la rasatura della zona genitale. Pertanto, quello che devi fare è utilizzare un rasoio nuovo (o quasi) e una crema da barba per pelli sensibili. In questo caso, vale davvero la pena di investire in una crema di qualità e adatta per prevenire le irritazioni. Dopodiché, potrai applicarla sulle aree che desideri depilare e iniziare a rasare lentamente.

Come per molte altre parti del corpo, è decisamente consigliato radere nella direzione del pelo in crescita. Al termine della rasatura, sciacqua i genitali con acqua fredda e non usare la crema dopobarba: prediligi il borotalco, gli oli per bambini, l’olio d’oliva o una crema alla calendula.

Come vedi, non è difficile, ma ti consiglio comunque di:

  • Scegliere un rasoio normale e non quelli a ricambi: solitamente hanno troppe lame e possono causare l’irritazione molto più facilmente.
  • Procedere sempre molto lentamente: in caso contrario, potresti graffiarti o tagliarti con molta facilità.
  • Dopo o durante la depilazione pubica è opportuno non grattarsi: anche questo infiamma la zona e provoca un’ulteriore irritazione.
  • In caso di prurito, bisogna sciacquare nuovamente con acqua fredda o tiepida e applicare altra crema o olio.
  • È possibile depilarsi anche direttamente sotto la doccia e senza usare la crema da barba. L’acqua calda è sempre la migliore alleata, in quanto ammorbidisce la pelle e apre i follicoli fornendo migliori risultati e facilitando il processo.

Ovviamente, puoi anche utilizzare il rasoio elettrico o un tagliacapelli (molti uomini lo usano anche per la barba). In questo modo, potrai anche sfoltire la peluria, nonché sfatare il rischio di tagli.

Qualunque sia la tua scelta, fai comunque molta attenzione quando rasi i testicoli: la pelle flaccida è molto più facile da tagliare o da sfregare. Perciò, con la mano libera dovresti tenerli fermi e spostarli al bisogno. Dovresti tenere ferma anche la pelle del perineo e di tutta l’area intorno all’ano.

Le creme depilatorie per pelli sensibili sono l’altra soluzione temporanea che ti consiglio. Questa è molto più rapida e decisamente meno faticosa.

Tuttavia, va scelta con cura: questi prodotti contengono forti sostanze chimiche utili per far cadere i peli. Pertanto, oltre a scegliere una crema delicata e di qualità, dovrai provarla prima su una piccola zona (preferibilmente all’inguine): se dopo 24 ore non si saranno verificate irritazioni, potrai applicarla su tutta l’area che desideri depilare, aspettare il tempo previsto dalle istruzioni del prodotto e poi sciacquare con acqua tiepida.

In seguito, puoi usare un panno umido e morbido per rimuovere eventuali residui di crema e applicare olio, borotalco o pomata alla calendula. È perfetta anche una lozione alla vitamina E o una crema idratante per pelli sensibili.

Questi sono i migliori metodi di depilazione pubica e i consigli correlati. Ti suggerisco di seguire le indicazioni e provare entrambe le soluzioni: alla fine, riuscirai certamente a capire qual è la migliore per te.

Quello che devi sapere sulle soluzioni permanenti per avere sempre il cazzo depilato…

Dopo averti dato le migliori soluzioni e le specifiche per metterle in atto, è utile anche che tu sappia perché le soluzioni permanenti sono sconsigliate. Qualche informazione te l’ho già data, ma ci sono anche altre cose che dovresti sapere al fine di avere una totale chiarezza sulla depilazione pubica e su tutte le varie possibilità.

La maggior parte delle persone usano i metodi temporanei che ti ho descritto in precedenza e sono tutte molto soddisfatte della loro scelta. Tuttavia, alcune persone non voglio perdere tempo e preferiscono eliminare la frequenza dei trattamenti di depilazione temporanea, passando a quelli permanenti.

Alcuni di loro optano per la depilazione laser, ma solamente quelli che si affidano a un professionista possono farlo in completa sicurezza anche perché, come ti ho detto in precedenza, è necessario personalizzare le impostazioni del macchinario in maniera tale da prevenire le ustioni da laser.

Pelle a parte, i genitali non rischiano nulla con il laser, in quanto esso non penetra abbastanza in profondità per influenzare gli organi del corpo.

In definitiva, si rivela un’ottima soluzione per la depilazione pubica permanente, ma non va effettuata con i kit casalinghi e le sedute nelle cliniche estetiche risultano molto costose. Ad ogni modo, devi sapere anche che il trattamento può non essere efficace per alcune persone (ancora non hanno scoperto il perché) e richiede solitamente un mese o due prima di dare risultati significativi. Quindi sono necessarie numerose sedute anche per una piccola area del corpo.

Se vuoi comunque provare con i laser casalinghi, devi sempre prediligere quelli approvati dalla FDA (acronimo di Food and Drug Administration, ovvero Agenzia per gli Alimenti e i Medicinali).  In questo caso, troverai uno strumento affidabile e istruzioni dettagliate che possono aiutarti a ottenere validi risultati e ad ottenere un risparmio nel lungo termine.

L’Elettrolisi per depilare il pene

Oltre al laser, esiste anche un’altra soluzione permanente per la depilazione pubica: l’elettrolisi.

È in uso da molti più anni del laser e, per questo, si può prediligere con molta più sicurezza. Generalmente, viene usata al posto del laser quando i peli sono molto chiari o quando la pelle è molto scura o in combinazione al laser: viene usata per “rifinire” la zona genitale dopo l’esecuzione del trattamento. Il loro abbinamento consente di riscontrare validi risultati molto più velocemente.

In pratica, le soluzioni temporanee sono le migliori e le più convenienti, ma tuttavia vanno messe in atto nel modo giusto. Il laser combinato con l’elettrolisi può essere inoltre una valida opzione permanente. Tuttavia, prevede una grossa spesa e l’esposizione del tuo amico là sotto a molta gente!

Sei disposto a spendere e a mostrarti a tante persone? A te la scelta!

Tuttavia, non dimenticare che…

Non importa quale metodo o combinazione di metodi scegli, è fondamentale fare sempre molta attenzione quando si tratta di depilazione pubica e, se si desidera avvalersi di soluzioni permanenti, …è molto meglio affidarsi a dei professionisti.

Infine, ricordati che sfoltire un po’ con il rasoio elettrico o con un tagliacapelli è sempre la scelta più intelligente in quanto ti consente di evitare di raderti troppo: una donna non vuole trovarsi davanti al pene di un bambino, nudo e indifeso!!

Le donne vogliono pulizia e ordine, ma anche quella virilità data dalla giusta quantità di peli pubici!

Lascia un commento