La fantasia della padrona e dello schiavo… Ecco come farla diventare realtà!

Vuoi che la tua donna sia la tua padrona per una notte?

Vuoi che il tuo partner sia il tuo schiavo?

Di chi sia la fantasia poco conta…

La cosa che conta di più è che questa fantasia può essere realizzata: potrete fare il gioco della padrona e dello schiavo ogni volta che vorrete e come vorrete.

Tuttavia, so per esperienza che molte persone sono quasi spaventate da questa fantasia, pensano che sia sbagliata o non sanno che possono realizzarla senza nuocere a nessuno. Non c’è niente di male nel sognare di essere schiavizzato dalla partner o nell’immaginare di schiavizzarlo…

Rimane tutto all’interno della coppia.

Pertanto, andiamo a vedere tutto quello che c’è da scoprire e sapere su questa fantasia, come realizzarla, perché ce l’abbiamo e quali sono i “vari livelli” e le alternative altrettanto eccitanti!

Prima di proseguire la lettura dell’articolo ti consiglio di leggere e scaricare il report “Diventare il “RE” Degli Orgasmi Femminili” cliccando qui

Come diventare un Dio del Sesso in 5 passi

In questo special report potrai scoprire le 5 cose che ogni donna vuole, di cui ha bisogno e che sogna per la sua vita sessuale.


Impara questi 5 passi e, inevitabilmente, la tua donna ti vedrà come un Dio del Sesso!

Perché hai questa fantasia?

Non sei sbagliato, strano o pazzo.

Questa fantasia è molto comune sia per quanto riguarda le donne che gli uomini. Il fatto è che si tratta di un qualcosa di estremamente eccitante: anche solo immaginarlo può fare grandi cose per il nostro livello di eccitazione. Inoltre, si rivela uno dei giochi di ruolo più capaci di ravvivare la passione all’interno della coppia, nonché in grado di far provare un immenso piacere e soddisfazione sessuale per entrambi i partner.

Quindi… perché dovresti nascondere questa fantasia o pensare che sia “malata”? Se fosse così, il mondo sarebbe pieno di pazzi… Ma la verità è che questa non può essere definita una perversione, anche se ci sono vari metodi per realizzarla. Alcuni più “soft” e altri più estremi… Andiamo a vedere nel dettaglio anche questo…

Padrona e schiavo: di cosa si tratta?

Quando qualcuno sogna di giocare a padrona e schiavo, solitamente quello che immagina è la sua relazione in camera da letto… ma in vesti diverse. La donna domina e l’uomo è il sottomesso, che subisce e fa tutto quello che lei dice. Tuttavia, ci sono vari gradi di questa fantasia: per alcuni è più estrema e per altri è più tranquilla. In pratica, possiamo semplicemente sognare che la partner ci leghi a letto e che inizi a fare tutto ciò che vuole, come strusciarsi o stuzzicare l’uomo in vari modi. Poi ci sono altri che immaginano la donna che dà al partner degli ordini del tipo: adesso leccami, toccami, etc.

Fin qui siamo nell’area “soft” di questa fantasia erotica, ma possiamo anche avere in mente delle scene più forti. Ad esempio, si può immaginare la donna che frusta l’uomo e/o che lo punisce per qualcosa. Pertanto, puoi scegliere il tipo di fantasia che vuoi realizzare, o meglio puoi optare per il grado che si addice di più alla tua personalità e a quella della tua partner (ma ovviamente dovrete scegliere insieme). Tuttavia, anche per quanto riguarda la versione “hard” è possibile anche far finta di frustare o mettere in scena delle punizioni scherzose.

Quindi, qualunque sia il grado della fantasia padrona e schiavo che hai in mente, puoi decisamente realizzarla accordandoti con la partner sul da farsi: anche optando per la versione più cattiva… non è detto che dobbiate farvi male per forza. Ora, la verità è che io consiglio sempre di prediligere il bondage leggero, ovvero quello in cui non sono inclusi atti o oggetti che possono far male. Tuttavia, non sono io a scegliere cosa piace a te e alla tua partner. Ad ogni modo, qualunque sia la tua scelta, ho intenzione di dirti come fare.

Cosa fare per realizzare questa fantasia? (Come, quando e con chi)

Come abbiamo detto, la fantasia padrona e schiavo ha vari livelli.

Se decidi di optare per la versione soft, che consiste nel legarsi o nel dare ordini, quello che posso dirti è di lasciarvi andare e di fare tutto quello che volete. Tuttavia, se decidete di usare corde o manette, dovete prestare sempre attenzione: niente dev’essere troppo stretto (può fermarsi il sangue e provocare altri disagi e conseguenze anche gravi) e potrete accordarvi su una parola che non ha a che fare con il sesso.

Questa parola sarà la vostra “safeword”, ovvero una parola di sicurezza che il sottomesso dovrà dire in caso di malessere o disagio.

Naturalmente, questa parola deve far fermare immediatamente la partner, che dovrà slegare l’uomo e aiutarlo.

Ad ogni modo, non è strettamente necessario quando si tratta di bondage leggero.

Il buon senso saprà dirvi come legare, bendare e trattare l’altra persona.

Quando si sale di livello e si intende realizzare una fantasia di padrona e schiavo più “hard”… la storia è ben diversa. Infatti, si parla di BDSM, l’acronimo Bondage and discipline, Domination and Submission, Sadism and Masochism.

Il Bondage è la pratica sessuale che consiste nel legare, nell’immobilizzare e nel dare ordini al/alla partner. Come abbiamo detto, può essere anche messo in atto in maniera molto leggera, tramite l’uso di manette o legando il/la partner in modo molto simbolico.

Per quanto riguarda la disciplina, s’intende la pratica dell’obbedienza: in questo caso, la padrona dà le regole e il sottomesso deve seguirle, ricevendo punizioni per la sua disobbedienza o per i suoi errori e premi per tutto ciò che fa correttamente.

Poi abbiamo “Domination and Submission”, ovvero dominio e sottomissione, il sadismo (provocare dolore) e il masochismo (infliggerlo a se stessi).

Già con questa piccola descrizione, è possibile capire come mettere in atto la fantasia di padrona e schiavo seguendo il BDSM:

La donna è la padrona e l’uomo lo schiavo che deve seguire le sue regole. Lo schiavo dovrà essere legato, immobilizzato o sottoposto ad una serie di ordini, seguite da premi o punizioni.

Naturalmente, questo può spaventare: un conto è sognarlo e un conto è farlo davvero… non credi? Beh, sì… ma come ti ho detto siete voi a mettere in atto la fantasia e a decidere come.  Pertanto, quello che devi fare adesso è parlare con la tua partner del tuo desiderio e concordare con lei come e cosa fare.

Tuttavia, dato che il bondage può rivelarsi anche pericoloso, ti suggerisco di realizzare questa fantasia con una donna della quale ti fidi e che conosci bene.

Ovviamente, è molto meglio se lei è la tua partner da tempo.

Infatti, accade spesso che le persone vengano lasciate legate o che il rapporto finisca male perché i due non si conoscono bene… Se scegli una donna che non conosci, come puoi sapere che non è una pazza?? Perciò, non sottovalutare quello che ti ho appena detto e cerca la persona adatta con cui farlo!

Quando ne parlerete, sarà opportuno anche decidere cosa usare (corde, manette, fruste?) e i vostri limiti: cosa volete e cosa NON volete assolutamente, quello che potete accettare e quello che non potete sopportare.

Oltre a questo, andrà scelta la safeword.

Quest’ultima sarà il vostro segnale di stop.

Molti ne scelgono due: una per indicare un disagio o che si sta per superare un limite, e un’altra per comunicare che il limite è stato raggiunto e/o che si sta verificando un problema serio a livello fisico.

In pratica, più è elevato il grado della fantasia padrona e schiavo, più precauzioni ci saranno da prendere e più preparativi saranno necessari.

In alcuni casi, accettando un rischio maggiore, un sottomesso può accettare di rinunciare alla safeword, ma questo te lo sconsiglio fortemente.

La tecnica che fa la differenza…

Ovviamente, non posso sapere qual è il grado della fantasia che desideri realizzare.

Tuttavia, posso dirti che anche scegliendo la più soft, il godimento sarà eccellente e, soprattutto, non ci saranno rischi né dolori inclusi!

Quindi, potrai benissimo dire alla tua donna che vuoi che ti schiavizzi o che ti leghi e che faccia di te ciò che vuole, in alternativa puoi dirle di darti ordini. Già dicendolo durante il sesso o in maniera un po’ più spinta, starai usando la tecnica che fa sempre la differenza: il dirty talk.

Quest’ultima è in generale un toccasana per il sesso e potrà essere molto utile anche per la realizzazione di questa fantasia.

In gergo, significa “parlare sporco”, ovvero parlare in maniera più volgare o spinta, comunicare le proprie fantasie al/alla partner, dire quello che si vorrebbe, che si sta per fare o che si vorrebbe ricevere a livello sessuale…

Il dirty talk è una vera e propria arte ed è anche uno dei metodi più sexy per mantenere viva la passione in un rapporto.

Hai mai parlato sporco con la tua fidanzata?

Per alcuni, parlare sporco è un qualcosa di naturale, soprattutto se c’è un buon feeling sessuale a guidare le parole. Poi, ci sono tante altre persone che vorrebbero parlare sporco, ma non sanno come fare oppure hanno paura di essere giudicate. Qualunque sia il tuo caso, devi sapere che si tratta di una tecnica che tutte le coppie dovrebbero usare in quanto può fare miracoli! E può rivelarsi molto utile per la realizzazione della tua fantasia di padrona e schiavo.

Infatti, può rivelarsi molto utile per comunicare la volontà di realizzarla, ma anche per dare ordini o per rispondere alla tua padrona…

Per metterla in atto nel modo giusto, dovresti sapere come usarla e anche averla già introdotta nel vostro rapporto.

Se ancora non l’hai fatto, il modo migliore per introdurre questa tecnica e iniziare ad usare è:

  1. Flirtare con la partner e iniziare ad usare questa tecnica per dirle in maniera spinta di quanto è stato bello ieri sera, di quanto è stata brava, di come ti piace farla bagnare o di come ti fa eccitare il suo corpo… (trovi diversi esempi di frasi all’interno di questo articolo)
  2. Poi, inizia ad avviare delle conversazioni erotiche: chiedile ad esempio che cosa farebbe con te in un determinato luogo, di parlare di una sua fantasia o di dirti cosa vorrebbe farti o che le facessi… Qualunque pretesto o scenario può rivelarsi ottimo per avviare delle conversazioni erotiche e potrebbe anche essere il momento adatto per introdurre la tua volontà di realizzare la fantasia di padrona e schiavo.
  3. Quando non siete insieme, inizia a mandarle messaggi spinti o ad avviare le vostre conversazioni erotiche anche al telefono. Questo approccio può essere utile anche se provi imbarazzo nel parlare sporco quando siete entrambi faccia a faccia: potrà darti la spinta giusta per iniziare a divertirti con questa tecnica, senza stress né timori. Quando vedrai che lei starà al tuo gioco, non avrai più problemi a farlo anche nella realtà.
  4. Quando siete a letto, descrivi le tue azioni e i tuoi desideri. Poi, impara a costruire le tue fantasie sessuali nella tua mente. Visualizzale nel dettaglio e poi raccontale alla tua partner quando sei a letto con la tua donna. Questo vuol dire usare il dirty talk, ma anche creare un’ottima tensione sessuale.

Con questi suggerimenti, potrai portare questa tecnica in camera da letto e, quando anche lei inizierà a risponderti a tono, ti renderai conto che è davvero eccitante per entrambi e che si tratta di un metodo che può fare la differenza in qualunque occasione. A questo punto, potrete usarla anche per introdurre, organizzare e parlare della tua fantasia, nonché usufruirne per metterla in pratica e rendere il tutto ancora più eccitante.

Lettura consigliata: Come far godere una donna

Come ribaltare i ruoli e alcune divertenti alternative…

A questo punto, hai tutta la consapevolezza per mettere in atto la tua fantasia di padrona e schiava. Puoi sceglierne il grado e organizzarti per il da farsi insieme alla tua partner. Con il dirty talk puoi renderla ancora più emozionante e divertente, accentuare o ravvivare la passione all’interno della coppia e anche farti venire nuove idee. Perciò, dopo aver deciso se realizzare questa fantasia in stile “50 sfumature di grigio” o in maniera più pacata, può metterla subito in atto e portare tanto godimento all’interno della camera da letto, sia per te che per la donna con la quale hai deciso di realizzarla.

E adesso?

Beh, se vi è piaciuta è possibile che vogliate rifarlo.

Tuttavia, fare le stesse cose in camera da letto non è mai una buona scelta. A questo proposito, mi è venuto in mente di darti una lista di valide alternative, grazie alle quali potrete divertirvi e godere a non finire!!

Rimanendo sempre legati al dominio e alla sottomissione, potrete iniziare con il ribaltare i ruoli.

Praticamente, al prossimo round sarai tu ad essere il padrone e lei la schiava.

Non sarà difficile e, anche qui, vi basterà parlarne, organizzarvi un po’ o semplicemente conoscervi bene… e agire in base a quello che sapete l’uno dell’altra. Sarà molto eccitante e donerà quel giusto grado di varietà al vostro rapporto.

Potrete introdurre l’utilizzo di giocattoli sessuali e/o di costumi particolari, potrete decidere se la sottomessa potrà contestare gli ordini… e ricevere delle punizioni come un potentissimo orgasmo e tante sculacciate! Insomma, vi basterà usare l’immaginazione per poter creare uno scenario vizioso, malizioso ed eccitante.

Lettura consigliata: I Giochi Erotici… Sono Il Segreto Per Rendere Piccante La Tua Vita Sessuale!

In alternativa, potrete ripetere nuovamente la fantasia si padrona e schiavo modificando le vostre mosse, il contesto… e potrete anche imbastire una storia su quello che desiderate realizzare… Sarà ancora più divertente ed eccitante!

Potrete anche sfruttare tantissime altre idee, che coinvolgono sempre il dominio e la sottomissione…

  • Alunno e maestra
  • Ladro e padrona di casa
  • Capo ufficio e segretaria
  • Marito autoritario e mogliettina indifesa
  • Dottore e infermiera
  • Rapitore e vittima…

C’è bisogno di continuare?

La verità è che si tratta di una fantasia sessuale… e la fantasia non ha limiti. Pertanto, sta a voi inventare e realizzare di tutto e di più al fine di divertirvi e di rendere la vostra vita in camera da letto molto più frizzante!

L’importante è prestare molta attenzione quando avete intenzione di entrare a fondo del BDSM… ma se non lo fate, l’unico consiglio che vi do è questo: lasciatevi andare e divertitevi come padrona e schiavo… in tutti i modi e le varianti che volete!

Lascia un commento